White is White…

 

Cara Redazione,
da molti anni seguo la vostra/nostra rivista (tra l’altro, se
non vado errato mi sembra che tra due anni ricorrerà il
Cinquantenario di “fotografare”…Complimenti!).
Sono un fotoamatore di vecchia data e
confesso che, nell’era digitale, una cosa ancora un po’ mi sfugge:
il famoso “bilanciamento del bianco”. Mi potete dare una
mano… Grazie moltissimo da un vostro fedelissimo!

Massimo Levati
Cairo Montenotte (SV)

L’esordio di Canon nel mondo delle mirrorless avvenne tre anni fa con la Canon EOS M, una fotocamera che qui da noi in Italia e in generale in tutto il mondo occidentale, non ha riscosso molto successo, soprattutto per la carenza di controlli diretti sul corpo macchina, che demandava tutto o quasi allo schermo touch. Era però piaciuta molto ai giapponesi, tanto che solo per il mercato asiatico ne fu prodotto un aggiornamento chiamato “EOS M2”. Ora che Canon ha lanciato la Canon EOS M3, che ha tutte le carte in regola per conquistare anche il pubblico occidentale, presenta la Canon EOS M10, che riprende l’idea della M e della M2.

Stavolta non verrà distribuita al solo mercato orientale ma anche qui da noi. È molto compatta, nonostante il sensore APS-C, ho lo schermo ribaltabile, e si propone come una sorta di compattina di alta qualità per chi non capisce nulla di fotografia, con il vantaggio delle ottiche intercambiabili.
Il sensore è rimasto quello della M2, cioè un CMOS da 18 Megapixel con sensore autofocus Hybrid CMOS II.

Verrà venduta in kit con un nuovo obiettivo con innesto EF-M: il 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM, che ha la caratteristica di essere collassabile per occupare meno spazio quando non lo si usa. Le compatte sono la Canon Powershot G5 X e la G9 X.

Hanno entrambe sensore CMOS da 1 pollice da 20 Megapixel ma la prima è indirizzata di più all’amatore esigente. Ha il mirino elettronico incorporato, una buona impugnatura e l’obiettivo equivalente a un 24-100mm f/1.8-2.8. La G9 X invece è una compatta tascabile, non ha il mirino integrato e nemmeno la slitta portaccessori (presente invece sulla G5 X) con un obiettivo equivalente a un 28-84mm f/2.0-4.9. Arriveranno a fine anno ma non sono ancora noti i prezzi italiani.

Commenti da Facebook

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE